La strada del Sagrantino

A Montefalco natura e storia siedono alla stessa tavola

Percorsi di cantine visitabili, vigneti, ristoranti tipici, botteghe e bellezze naturali.
Montefalco custodisce le preziose radici del Sagrantino, coltivato solo in queste colline. Un amore per la terra e i suoi frutti fatto di ricette semplici e vincenti. Andare per cantine significa scoprire l’essenza di Montefalco, punto di riferimento della regione vinicola in cui si producono il Sagrantino di Montefalco e il Montefalco Rosso.
Le origini del Sagrantino sono ancora dibattute. Un'ipotesi lo collega alla vite itriola citata da Plinio il Vecchio, una teoria lo considera originario della Grecia e importato nel Medioevo da monaci bizantini. Secondo altri l’uva fu portata intorno al 1400 dai frati francescani, di ritorno dall’Asia Minore, che ne ricavavano un passito destinato ai riti religiosi, da cui il nome Sagrantino. Anche se attualmente prevale la versione secco, il Sagrantino conserva intatta anche la sua origine espressa dal vino dolce, nel quale la tradizione incontra la moderna enologia per un successo inarrestabile.

Per saperne di più www.stradadelsagrantino.it
 


Fotogallery